fbpx

Home » Appare una spirale nel cielo in Alaska: di cosa si tratta?

Appare una spirale nel cielo in Alaska: di cosa si tratta?

In Alaska è apparsa una spirale nel cielo durante un'affascinante aurora polare. Il fenomeno è stato generato dallo scarico del motore di un razzo.

Categorie Flash News · Spazio
Vuoi leggere tutti gli articoli del network (oltre 10.000) senza pubblicità?
ABBONATI A 0,96€/SETTIMANA

Nei giorni scorsi è apparsa una misteriosa spirale nel cielo in Alaska. Come l‘evento di qualche mese fa, anche in questo caso il fenomeno è stato catturato da una fotografia e l’immagine ha fatto il giro del mondo. Anche questa volta c’è una spiegazione scientifica: ecco che cosa è successo e da cosa è stato causato. 

La spirale nel cielo in Alaska

Nel cielo sopra Donnely Dome, vicino a Delta Junction, in Alaska, intorno alle 2 del mattino del 15 aprile, è apparsa una misteriosa spirale luminosa mentre l’aurora boreale illuminava il cielo con scie di luce verde e gialla. Il fenomeno è stato chiaramente distinto dagli osservatori poiché appariva diverso da un evento meteorologico. Questa spirale nel cielo è apparsa dall’orizzonte settentrionale ed è aumentata di dimensioni durante il rapido attraversamento del cielo. Molti hanno pensato immediatamente a un avvistamento UFO o ad un’invasione aliena, e sono nate le teorie più strane. Ma un video ripreso dalle telecamere automatiche vicino al Poker Flat Research Range dell’Università dell’Alaska ha fornito una spiegazione scientifica del fenomeno. 

spirale nel cielo
Credit: Todd Salat

L’immagine della spirale luminosa

Grazie alla ripresa delle telecamere è stato possibile visualizzare un bellissimo timelapse dell’evento. Questo ha anche permesso di risalire alla causa dello strano fenomeno. Inoltre, il cacciatore di aurore Todd Salat ha fotografato la spirale nel cielo notturno di Fairbanks. Le immagini mostrano una spirale bluastra in movimento che diventava sempre più grande, accompagnata dalla spettacolare aurora boreale verde lucente sullo sfondo. Nonostante la sua esperienza, il fotografo ha dichiarato di non aver mai visto nulla di simile ha prontamente catturato l’evento con la sua macchina fotografica.

La spiegazione scientifica della spirale nel cielo

Todd Salat è un fotografo dell’Anchorage Daily News, che ha pubblicato le bellissime immagini del cielo sui propri profili social, postando queste parole:

 “Dopo aver fatto alcune ricerche online sembra essere lo scarico del motore di un razzo della missione Trasporter-7 di Space X lanciata su un Falcon 9 circa tre ore prima in California. Il vapore acqueo (o il carburante espulso che lo ha fatto girare a spirale?) scaricato dal motore del secondo stadio si congela e cattura la luce solare ad alta quota, illuminandosi efficacemente e creando questo spettacolo di luce dall’aspetto di una galassia a spirale”.

La misteriosa spirale nel cielo quindi non è altro che il vapore acqueo congelato nello scarico di un motore a razzo. La causa del fenomeno è stata la missione SpaceX Transporter-7 dalla Vandenberg Space Force Base in California. Gli esperti hanno dichiarato che questa spiegazione è plausibile, in quanto il vapore acqueo si congela nel secondo stadio del motore e cattura la luce solare ad alta quota. Questo produce la forma a spirale osservata nel cielo in Alaska.

spirale nel cielo
Un’altra immagine della spirale apparsa nel cielo in Alaska.
Credit: Elizabeth Withnall

Che cosa è successo nel cielo in Alaska

Dopo pochi minuti dal lancio, gli stadi del razzo si sono separati. Il primo stadio del razzo è atterrato sulla Terra per essere riutilizzato in future missioni, mentre lo stadio superiore ha continuato il suo viaggio. È questo secondo stadio che ha portato i satelliti in orbita e poi ha eseguito l’ammaraggio nell’oceano con una traiettoria a spirale. Quando il razzo ha rilasciato il combustibile residuo nell’atmosfera superiore, il vapore acqueo nei gas si è congelato in piccoli cristalli di ghiaccio. A quote molto elevate, il ghiaccio è illuminato dalla luce solare e la riflette. Questo effetto produce una particolare forma a spirale. 

Il fenomeno del vortice luminoso generato dallo scarico di carburante non è nuovo. Si tratta infatti di un evento che si verifica con una certa frequenza, come dimostrato da precedenti avvistamenti. Ad esempio, circa un anno fa, il telescopio Subaru sul Manua Kea ha registrato un oggetto luminoso molto simile. Questo si è poi rivelato essere il residuo di combustibile del secondo stadio di un Falcon 9 precipitato in una traiettoria a spirale.

Credit copertina: Todd Salat