Dopo la maxi evacuazione dei cittadini della Zona Rossa e la successiva neutralizzazione dell’ordigno, ecco le prime immagini della bomba rinvenuta a Brindisi il 2 Novembre scorso:

Ecco la bomba disinnescata

Pubblicato da Brindisi Oggi su Domenica 15 dicembre 2019

Il video, pubblicato dalla pagina Facebook di informazione locale Brindisi Oggi, mostra gli operatori dell’11° Reggimento Genio Guastatori della Brigata meccanizzata “Pinerolo” accanto all’ordigno appena disinnescato. I due militari hanno rimosso il detonatore, il congegno di attivazione e la spoletta, con l’utilizzo di una chiave a razzo.

Intorno alle 11:00 è stata comunicata la conclusione della fase di disinnesco e dalle 13:00, orario stabilito dal prefetto Umberto Guidato, è stata riaperta ai cittadini la Zona Rossa. Terminato il despolettamento, l’ordigno, essendo a frammentazione, è stato trasportato in una cava di sabbia, dove verrà fatto brillare nella giornata di domani.

Bomba, le immagini del disinnesco

Pubblicato da Brindisi Oggi su Domenica 15 dicembre 2019

Le caratteristiche della bomba rinvenuta a Brindisi

L’ordigno era stato rinvenuto nei pressi del cinema Andromeda durante alcuni lavori di ampliamento: la situazione è, sin da subito, parsa molto complessa in quanto la benna dello scavatore aveva danneggiato una delle due spolette, mettendo in serio pericolo l’incolumità di chi in quel momento si trovava nella zona circostante.

La bomba era una bomba d’aereo della Seconda Guerra Mondiale modello MK V Sap di 500 libbre (circa 230 kg) contenente, secondo le stime fatte dai militari, circa 40 kg di tritolo.

Crediti video: Facebook/Brindisi Oggi
Crediti foto evidenza: Twitter/@guerini_lorenzo