fbpx

Home » Architettura parametrica: infinite possibilità di progettazione con il corso del SIDI

Architettura parametrica: infinite possibilità di progettazione con il corso del SIDI

Vuoi diventare un esperto progettista di struttre parametriche? Il corso Parametric Architecture & Design è proprio ciò che fa per te.

Categorie Curiosità e Consigli · Tecnologia

L’architettura parametrica è una metodologia progettuale recente, nella sua forma digitale. Infatti, nel 2009, Patrik Schumacher (direttore del noto Zaha Hadid Architects) per primo parlò di architettura parametrica spiegandone la modellazione tramite computer. In realtà, diversi sono stati gli esempi di architettura parametrica nel passato. Da Gaudi a Serrano, sono tutti precursori dell’architettura parametrica

Oggi è possibile apprendere come sfruttare software e competenze proprie per divenire un esperto progettista di queste opere tanto moderne, quanto futuristiche. Tutto grazie al corso “Parametric Architecture & Design” offerto dalla School of Disruption del SIDI.

Cos’è il SIDI?

Il SIDI, acronimo di Swiss Institute for Disruptive Innovation nasce grazie a un gruppo di innovatori, imprenditori e ricercatori. Il suo obiettivo fondamentale è quello di fare da guida alle aziende e alle pubbliche istituzioni, attraverso l’individuazione di rischi e opportunità relativi all’innovazione. Il motto del SIDI è:

Tutto ciò che ti serve sapere nel più breve tempo possibile

Esso è chiara espressione della volontà della scuola di fornire la summa delle conoscenze necessaria riguardo un determinato argomento. Al centro c’è sempre la tecnologia, segno distintivo di una società proiettata sempre più verso il futuro.

Edifici parametrici. Credits: School of Disruption

Il corso “Parametric Architecture & Design” è disponibile on demand, per cui avrai sempre accesso alle lezioni. Esse verranno arricchite da nuovi video e dai webinar esclusivi, tenuti regolarmente. Tutti i corsi della School of Disruption sono costituiti da applicazioni pratiche e dal focus sui contenuti. I corsi sono molto coincisi, con l’obiettivo di fornire la massima conoscenza nel minor tempo possibile. I quattro pilastri della scuola sono il tempo, l’accessibilità, gli esperti internazionali e gli argomenti.

Architettura parametrica: cosa può offrire il corso “Parametric Architecture & Design”

La School of Disruption traduce un know-how complesso in contenuti di facile comprensione per consentirti di acquisire le competenze necessarie per cogliere le opportunità emergenti del prossimo futuro. Sotto questa ottica è nato il corso sull’Architettura parametrica, tenuto dal Ph.D. Giuseppe Canestrino. Il costo per Ottobre 2021 è di 197,00 €, anziché 394,00 €.

L’architettura parametrica utilizza algoritmi elaborati da software per espandere all’infinito le possibilità di progettazione. Queste procedure possono essere utilizzate in vari campi come l’architettura, il design e l’ingegneria meccanica. Il SIDI si propone di sbloccare il tuo potenziale creativo e professionale imparando a creare facilmente progetti complessi utilizzando l’informatica e l’intelligenza artificiale.

Credits: School of Disruption

Il corso ti permetterà di sbloccare la tua creatività, insegnandoti come svolgere e impostare al meglio un flusso di lavoro di progettazione di tipo parametrico. Le migliori strategie saranno al centro delle lezioni nelle quali ti verranno forniti gli strumenti e i software più utilizzati sul mercato, in modo da permetterti di iniziare subito a progettare.

Gli argomenti del corso “Parametric Architecture & Design” saranno:

  • Perché architettura parametrica?
  • Introduzione all’Architettura Parametrica
  • Parametrico prima di parametrico
  • Strumenti per la progettazione parametrica
  • L’ottimizzazione come strumento di progettazione
  • Progettazione parametrica in altri campi
  • Le frontiere dell’architettura parametrica
  • Suggerimenti per iniziare

Il corso è diretto ad architetti, designer, ingegneri, artisti e studenti. Inoltre, il corso fornisce svariate possibilità: lezioni specifiche, accesso a vita, contenuti scaricabili, un E-certificate dopo il suo completamente e un gruppo Linkedin privato, dove potrai confrontarti con gli altri studenti e con l’istruttore.

Impara da chi in prima persona ha fatto dell’architettura parametrica il suo lavoro

Giuseppe Canestrino. credits: School of Disruptiom

Giuseppe Canestrino è un ingegnere edile che attualmente collabora con l’Università della Calabria “svolgendo ricerca nell’ambito della progettazione architettonica di edifici sostenibili con l’uso di tecnologie e materiali innovativi e nello studio del rapporto tra l’innovazione informatica e la progettazione architettonica”.

Attualmente svolge un dottorato di ricerca nell’ambito dell’approccio parametrico e sul System Engineering applicati al progetto di ingegneria ed architettura. Tra le sue attività vanta la collaborazione con il LAPAT – Laboratorio di Progettazione Architettonica e Tecnologica dell’Università della Calabria ed è membro del costituendo working group SE4IBS (Systems Engineering for Infrastructure and Building Systems) promosso da AISE (Associazione Italiana di System Engineering) e INCOSE (International Council on Systems Engineering).

Gli altri corsi

I corsi della School of Disruption sono completamente on-demand e con accesso illimitato. Ognuno di essi, al termine, rilascia un attestato riconosciuto dal SIDI. Le lezioni sono scaricabili, e la scuola offre un gruppo LinkedIn privato per promuovere il confronto tra gli studenti e fornire supporto. Oltre a quello sul Architettura Parametrica, il SIDI offre altri corsi on-demand su svariati ambiti che spaziano dalla Space Architecture, alla stampa 3D per l’edilizia e al Quantum Computing.

L’architettura parametrica è una metodologia progettuale recente, nella sua forma digitale. Infatti, nel 2009, Patrik Schumacher (direttore del noto Zaha Hadid Architects) per primo parlò di architettura parametrica spiegandone la modellazione tramite computer. In realtà, diversi sono stati gli esempi di architettura parametrica nel passato. Da Gaudi a Serrano, sono tutti precursori dell’architettura parametrica

Oggi è possibile apprendere come sfruttare software e competenze proprie per divenire un esperto progettista di queste opere tanto moderne, quanto futuristiche. Tutto grazie al corso “Parametric Architecture & Design” offerto dalla School of Disruption del SIDI.

Cos’è il SIDI?

Il SIDI, acronimo di Swiss Institute for Disruptive Innovation nasce grazie a un gruppo di innovatori, imprenditori e ricercatori. Il suo obiettivo fondamentale è quello di fare da guida alle aziende e alle pubbliche istituzioni, attraverso l’individuazione di rischi e opportunità relativi all’innovazione. Il motto del SIDI è:

Tutto ciò che ti serve sapere nel più breve tempo possibile

Esso è chiara espressione della volontà della scuola di fornire la summa delle conoscenze necessaria riguardo un determinato argomento. Al centro c’è sempre la tecnologia, segno distintivo di una società proiettata sempre più verso il futuro.

Edifici parametrici. Credits: School of Disruption

Il corso “Parametric Architecture & Design” è disponibile on demand, per cui avrai sempre accesso alle lezioni. Esse verranno arricchite da nuovi video e dai webinar esclusivi, tenuti regolarmente. Tutti i corsi della School of Disruption sono costituiti da applicazioni pratiche e dal focus sui contenuti. I corsi sono molto coincisi, con l’obiettivo di fornire la massima conoscenza nel minor tempo possibile. I quattro pilastri della scuola sono il tempo, l’accessibilità, gli esperti internazionali e gli argomenti.

Architettura parametrica: cosa può offrire il corso “Parametric Architecture & Design”

La School of Disruption traduce un know-how complesso in contenuti di facile comprensione per consentirti di acquisire le competenze necessarie per cogliere le opportunità emergenti del prossimo futuro. Sotto questa ottica è nato il corso sull’Architettura parametrica, tenuto dal Ph.D. Giuseppe Canestrino. Il costo per Ottobre 2021 è di 197,00 €, anziché 394,00 €.

L’architettura parametrica utilizza algoritmi elaborati da software per espandere all’infinito le possibilità di progettazione. Queste procedure possono essere utilizzate in vari campi come l’architettura, il design e l’ingegneria meccanica. Il SIDI si propone di sbloccare il tuo potenziale creativo e professionale imparando a creare facilmente progetti complessi utilizzando l’informatica e l’intelligenza artificiale.

Credits: School of Disruption

Il corso ti permetterà di sbloccare la tua creatività, insegnandoti come svolgere e impostare al meglio un flusso di lavoro di progettazione di tipo parametrico. Le migliori strategie saranno al centro delle lezioni nelle quali ti verranno forniti gli strumenti e i software più utilizzati sul mercato, in modo da permetterti di iniziare subito a progettare.

Gli argomenti del corso “Parametric Architecture & Design” saranno:

  • Perché architettura parametrica?
  • Introduzione all’Architettura Parametrica
  • Parametrico prima di parametrico
  • Strumenti per la progettazione parametrica
  • L’ottimizzazione come strumento di progettazione
  • Progettazione parametrica in altri campi
  • Le frontiere dell’architettura parametrica
  • Suggerimenti per iniziare

Il corso è diretto ad architetti, designer, ingegneri, artisti e studenti. Inoltre, il corso fornisce svariate possibilità: lezioni specifiche, accesso a vita, contenuti scaricabili, un E-certificate dopo il suo completamente e un gruppo Linkedin privato, dove potrai confrontarti con gli altri studenti e con l’istruttore.

Impara da chi in prima persona ha fatto dell’architettura parametrica il suo lavoro

Giuseppe Canestrino. credits: School of Disruptiom

Giuseppe Canestrino è un ingegnere edile che attualmente collabora con l’Università della Calabria “svolgendo ricerca nell’ambito della progettazione architettonica di edifici sostenibili con l’uso di tecnologie e materiali innovativi e nello studio del rapporto tra l’innovazione informatica e la progettazione architettonica”.

Attualmente svolge un dottorato di ricerca nell’ambito dell’approccio parametrico e sul System Engineering applicati al progetto di ingegneria ed architettura. Tra le sue attività vanta la collaborazione con il LAPAT – Laboratorio di Progettazione Architettonica e Tecnologica dell’Università della Calabria ed è membro del costituendo working group SE4IBS (Systems Engineering for Infrastructure and Building Systems) promosso da AISE (Associazione Italiana di System Engineering) e INCOSE (International Council on Systems Engineering).

Gli altri corsi

I corsi della School of Disruption sono completamente on-demand e con accesso illimitato. Ognuno di essi, al termine, rilascia un attestato riconosciuto dal SIDI. Le lezioni sono scaricabili, e la scuola offre un gruppo LinkedIn privato per promuovere il confronto tra gli studenti e fornire supporto. Oltre a quello sul Architettura Parametrica, il SIDI offre altri corsi on-demand su svariati ambiti che spaziano dalla Space Architecture, alla stampa 3D per l’edilizia e al Quantum Computing.