Siamo lieti di annunciarvi che, da pochi giorni, potete trovare i nostri articoli su SQUID. I contenuti sviluppati da Close-up Engineering verranno accuratamente selezioni ed inseriti all’interno di una delle più importanti e utilizzate applicazioni di informazione presente su smartphone. Ma cos’è e come funziona? Si tratta di una piattaforma mobile gratuita per tenersi informati e interagire con le ultime notizie, disponibile su tutti i dispositivi iOS e Android.

La particolarità dell’applicazione consiste nel rimandare il lettore alla fonte originale, in modo da leggere l’articolo direttamente sul sito ufficiale e vederlo nel layout in cui è stato impostato dall’autore dello stesso articolo. Scopriamo come funziona nei prossimi paragrafi.

La filosofia di SQUID

Quella di SQUID è una filosofia unica nel suo genere. L’applicazione è stata fondata per permettere ai lettori, soprattutto ai ragazzi che sono sempre più “lontani” dai telegiornali e ancor di più dai giornali, di restare sempre aggiornati su ciò che avviene nel mondo. La scelta di rimandare direttamente alla fonte originale dell’articolo, una volta che si va a cliccare su quello desiderato, è stata presa dai fondatori dell’app per andare in contro alle testate che producono e forniscono gli articoli.

Dietro a SQUID c’è una società piccola, giovane, dinamica ed internazionale. Il fondatore, Johan Othelius, è svedese. La country manager italiana, vive tra Londra e Milano e si è laureata 8 anni fa in Economia all’Università di Chicago. Inoltre, ci sono spagnoli, polacchi, cinesi, tedeschi, croati e tanti altri, tutti con backgrounds molto diversi. Tra coloro che hanno investito su questo progetto troviamo il CEO del più importante gruppo editoriale svedese il CEO della più grande società di produzione televisiva del Nord Europa, la Zodiak Media Group che è controllata dalla De Agostini.

CuE su SQUID (1)
Screenshot dell’applicazione SQUID. Credits: Close-up Engineering

Appena avviata l’app SQUID per la prima volta, salta subito all’occhio la grande possibilità di personalizzazione presente nell’app. La prima schermata ci permette, infatti, di scegliere le categorie che ci interessano. Questo servirà a farci comparire sulla home page solo gli articoli che trattano argomenti a cui siamo interessati. Una volta arrivati alla home, abbiamo un layout molto semplice. La barra in alto ci permette di scorrere tra le Top News e le altre categorie selezionate in precedenza. Subito sotto troviamo tutti gli articoli che l’app mette a disposizione, mostrandoci già un’immagine, il titolo e la fonte dell’articolo. Cliccandoci, possiamo leggere l’articolo in due modalità di lettura.

La prima modalità è quella originale: ci mostra il sito ufficiale che ha realizzato l’articolo ed il relativo layout. Da qui possiamo condividere l’articolo, bloccare la fonte o creare una sorta di screenshot su cui appuntare qualsiasi cosa. La seconda modalità è sviluppata da SQUID, ha un’interfaccia molto più semplificata e ci offre la possibilità di modificare la dimensione del font, ingrandendola o diminuendola a nostro piacimento.

Vi ricordiamo che trovate anche Close-up Engineering su SQUID. L’applicazione è disponibile sia per iOS che per Android, vi lasciamo i relativi link al download: