fbpx
martedì, 22 Settembre, 2020

SEGUICI SU:

DELLO STESSO AUTORE

INSTAGRAM

CORRELATI

Facebook aggiunge la funzione “Trova Wi-Fi”

Prima di annunciarvi la notizia, dobbiamo fare un po’ di storia. Era la fine del mese di novembre del 2016 quando Facebook annunciò una nuova funzione che prese il nome “Find Wi-Fi”. Subito dopo, una ristretta cerchia di utenti iOS ed Android si sono ritrovati una mappa con una serie di puntini rossi, i quali indicavano alcuni hotspot Wi-Fi che fornivano la possibilità di connettersi in modo gratuito e pubblico. Fondamentale è l’utilizzo del GPS.

Qualche mese dopo, precisamente maggio di quest’anno, la funzione è uscita dalla fase di test ed è stata estesa a tutti gli utenti ma soltanto in alcuni Paesi del mondo. Adesso la funzione è disponibile per tutti! Se volete approfondire questo aspetto, vi invitiamo a leggere l’articolo dedicato, realizzato dai colleghi di Biomedical.

Facebook Trova Wi-Fi: cos’è e come funziona

Trova Wi-Fi - Facebook (1)
Logo Facebook con l’aggiunta del simbolo Wi-Fi. Source: nairaland.com

La nuova funzione Trova Wi-Fi, in roll-out globale, permette di cercare le reti pubbliche Wireless presenti nella zona in cui ci troviamo. Questo per consentire agli utenti di restare sempre connessi alla rete Internet senza necessariamente connettersi con i dati mobili forniti dal proprio operatore. È possibile visualizzare sia una lista degli hotspot, sia la loro posizione sulla mappa della zona in cui ci troviamo. La posizione viene individuata grazie al GPS, anche se è possibile “spostarsi” all’interno della mappa per visualizzare le zone distanti dalla propria posizione.

È possibile attivare manualmente la nuova funzione con una semplice procedura da seguire, che vi indicheremo qui in basso:

  1. Aprire l’applicazione Facebook.
  2. Aprire le Impostazioni dell’app.
  3. Recarsi nella sezione App.
  4. Attivare l’opzione Trova Wi-Fi.

Se invece il GPS (o “Posizione”, a secondo della UI dello smartphone) è costantemente attivo, l’opzione verrà attivata in modo automatico. In questo caso, l’utente riceverà una notifica che provvederà ad avvisarlo della presenza di reti pubbliche. Per una demo, vi consigliamo di guardare il video ufficiale qui in basso.

Attenzione! Ricordiamo che il roll-out avverrà in modo graduale e via server, quindi se non vi risulta possibile attivare la funzione al momento non è un vostro problema, ma dovete semplicemente attendere.

CUE FACT CHECKING

Grazie per essere arrivato fin qui

Per garantire lo standard di informazione che amiamo abbiamo dato la possibilità ai nostri lettori di sostenerci, dando la possibilità di:
- leggere tutti gli articoli del network (10 siti) SENZA banner pubblicitari
- proporre ai nostri team le TEMATICHE da analizzare negli articoli

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Angelo Falconehttps://sciencecue.it
Studente di Ingegneria Gestionale affascinato dal progresso, dalla tecnologia e dall'energia, amante delle automobili.