fbpx

Fisica

Fluid Abstract

Ci divertiamo con i fluidi non fluidi?

Molti video di gente che riesce a camminare su superfici fluide, “marciando” un po’ sulla falsa linea della fantascienza, sono divenuti virali ed impazzano sul web provocando effetti sorpresa e illudendo i profani di chissà quale bizzarra magia si stia compiendo. Alla base di tutto si trova proprio questo ambiguo stato della materia, che di certo incuriosisce i followers.

Stephen Hawking

Stephen Hawking sempre più vicino al Premio Nobel

Quarant’anni fa l’astrofisico britannico teorizzò la scomparsa dei buchi neri nel ”nulla”: ora il modello è provato dallo scienziato Jeff Steinhauer. Secondo il Times questa conferma potrebbe valere ad Hawking l’ambito Premio Nobel.

Stephen Hawking

La teoria della “traduzione” di Stephen Hawking

Si può uscire da un buco nero? Stephen Hawking, in una conferenza tenutasi in questi giorni a Stoccolma, ha annunciato di aver trovato una soluzione teorica che permette all’informazione che entra in un buco nero di “salvarsi”.

Quantum Liquid Spin

Osservato per la prima volta il liquido di spin quantistico

Questo tipo di particelle potrà essere utilizzato come unità elementare per i super-computer quantistici della nuova generazione, in grado così di funzionare a velocità irraggiungibili rispetto ai computer odierni e di eseguire calcoli che nessun altro dispositivo sarebbe in grado di fare.

Ornigotti e Szameit

Teletrasporto al laser: il futuro delle telecomunicazioni

Un team di ricercatori dell’Università di Jena ha sviluppato un teletrasporto al laser che funziona non solo nell’universo quantistico ma anche in quello della fisica classica. La ricerca è stata pubblicata sulla rivista Laser and Photonics Reviews.

5D Black Hole

Buco Nero in 5D: la simulazione che contraddice Einstein

Simulato per la prima volta un buco nero dalla forma così singolare da dissolversi gradualmente in una miriade di buchi neri in miniatura: se esistesse davvero sarebbe in contraddizione con la teoria della relatività perché ammetterebbe un universo a cinque dimensioni.

De Lorean

Le onde gravitazionali aprono le porte ai viaggi nel tempo

Viaggiare nello spazio e nel tempo attraversando i buchi neri all’interno dei wormhole potrà sembrare illogico, irrealistico e fantascientifico, ma grazie alla scoperta delle onde gravitazionali, questa concezione della fisica diventa possibile.


Vuoi leggere i nostri articoli senza pubblicità?

Sostieni il nostro progetto e avrai la possibilità di: