fbpx
martedì, 20 Ottobre, 2020
Home Geologia

Geologia

Gas e luce in casa o ufficio,...

Vi siete resi conto anche voi di spendere più del dovuto per il servizio elettrico? Magari per la vostra attività, pagate tanto senza un...

Ricercatore UNIBA alla scoperta della “foresta di...

Fotografata per la prima volta nel 2012, è in corso l'esplorazione da parte del ricercatore Giovanni Chimienti dell'Università degli Studi "Aldo Moro" di Bari: la ricerca, ufficializzata dal Committee for Research and Exploration of the National Geographic Society, è finanziata da National Geographic e dal Parco Nazionale del Gargano

Il riscaldamento globale altera il regime stagionale...

Le inondazioni arrivano prima nell’area nord-orientale del continente, a causa dello scioglimento anticipato delle nevi, e più tardi nell’Europa meridionale, come conseguenza del riscaldamento del Mediterraneo

Lo zero termico a 5000 metri di...

Di recente è stato registrato lo zero termico a 5000 metri di quota; i ghiacciai con altezza superiore a quella del Monte Bianco sono...

Antartide: svelato il mistero delle “cascate di...

Un fenomeno osservato per la prima volta dal geologo Griffith Taylor nel 1911 presso il lago ghiacciato Bonney, in Antartide; di recente un team di scienziati ne ha svelato il mistero: si tratta di un lago salato sotterraneo contenente alti dosi di ferro le quali ossidano una volta a contatto con l'aria

Campi Flegrei: un pericoloso lago di magma

Nei primi anni duemila il magma ha ricominciato a risalire verso l'alto e, nel tempo, potrebbe aver formato un bacino sotterraneo: a Pozzuoli il suolo si è sollevato di ben 25 centimetri e il livello di allerta è aumentato; bisogna preparare un valido piano di evacuazione

IMAGES of Change: le foto della NASA...

Non possiamo più ignorare il cambiamento climatico e le sue conseguenze devastanti: insieme al clima sta mutando la geologia del pianeta e le foto del progetto "IMAGES of Change" della NASA sono davvero preoccupanti

Shock in Australia: morta la Grande Barriera...

Scomparsi due terzi dei coralli: uno studio, pubblicato su Nature, spiega che lo sbiancamento del 90% dei coralli e la morte del più del 20% sia dovuto all'aumento delle temperature degli oceani; una conseguenza del cambiamento climatico. Le immagini shock a cura dell'ARC Centre of Excellence for Coral Reef Studies

Cerca all'interno del network Close-up Engineering

Per rimanere aggiornato sulle ultime notizie dal network