LIFESTYLE

TECHNOLOGY

LATEST NEWS

La complessità della macchina uomo non smette mai di stupire

Ma quanto siamo complessi? 1000 geni a regolare la pressione sanguigna

1000 geni per regolare la pressione sanguigna. Ecco quello che affermano gli studiosi firmatari dell’articolo pubblicato su Nature Genetics. Prima di questo studio si...

A Cardiff un nuovo trattamento per il diabete di tipo1

A Cardiff è stato avviato uno studio clinico innovativo per aiutare a prevenire e gestire il diabete di tipo 1. Nonostante sia un trial in...
Il bando 2018 di Next Energy è ora online

Next Energy: un bando a caccia di talenti

Ingegneri, matematici, fisici, statisti, economisti. Ecco le figure che il bando di Next Energy si promette di scovare. Pochi requisiti: essere giovani ed avere...

STAY CONNECTED

213,457FansLike
65,981FollowersFollow
19,038SubscribersSubscribe

POPULAR ARTICLES

L'esopianeta, che orbita intorno alla nana rossa Ross 128, è il secondo simile alla Terra più vicino trovato finora e promette di essere più interessante rispetto a Proxima Centauri b, che detiene il primato.

Scoperto il secondo esopianeta “terrestre” più vicino a noi

Dall'inizio dell'esplorazione spaziale a oggi, sono più di 2000 i pianeti extrasolari individuati. A chiamare la nostra attenzione, però, sono i pianeti "simili" alla...
INFN - Xenon1T

XENON1T, il grande esperimento italiano per cercare materia oscura

Xenon1T avrà sede in Italia, nei Laboratori Nazionali del Gran Sasso (LNGS) e vi prenderanno parte 21 gruppi di ricerca da tutto il mondo. L'obiettivo? Cercare la Materia Oscura.
Stonex One, lo smartphone lanciato da Francesco Facchinetti

Stonex One: A distanza di 9 mesi, il feedback degli utenti

Circa 9 mesi fa la versione Galileo dello Stonex One è stata resa disponibile per gli utenti, al prezzo di 299 euro. Ve ne abbiamo parlato...

LATEST REVIEWS

Tom Wagg

La storia di Tom Wagg: lo studente che scopre pianeti

Tom Wagg, uno studente di 15 anni originario di Newcastle-under-Lyme, stava svolgendo un periodo di tirocinio presso la Keele University quando decise di analizzare un archivio di dati relativi a corpi celesti-potenziali pianeti: non solo ne ha scoperto uno nuovo ma ha stabilito il record di più giovane scopritore di pianeti.