fbpx
mercoledì, 8 Luglio, 2020

SEGUICI SU:

DELLO STESSO AUTORE

INSTAGRAM

CORRELATI

Leucemia sconfitta con una puntura da 475.000 dollari

Sembrerebbe proprio che la scienza abbia sconfitto la leucemia. La cura genetica, meglio nota come Car-T, è stata approvata per via definitiva dalle autorità americane: il costo? 475.000 dollari.

Ai pazienti malati di leucemia linfoblastica acuta vengono estratti dei linfociti T, in seguito modificati geneticamente in laboratorio per mezzo di un virus attraverso il metodo Car-T (Chimeric antigen receptor, dove T indica il tipo di linfociti); il virus veicola un gene nei linfociti che li rende in grado di riconoscere le cellule tumorali: un processo che dura 22 giorni circa dopo i quali, i ricercatori, moltiplicano i linfociti in laboratorio per poi iniettarli nuovamente nel paziente attraverso delle trasfusioni di sangue. Le nuove cellule T, geneticamente modificate, sono in grado di aggredire e distruggere il tumore.

Efficace 8 casi su 10

Linfociti CAR-T, leucemia sconfitta con una puntura da 475.000 dollari
Linfociti CAR-T, fonte: Minerva

Le statistiche sono positive: 8 bambini su 10 hanno riportato effetti positivi (tutti allo stadio avanzato). Il caso più eclatante, riportato anceh dal Corriere della Sera, è quello di Emily Whitehead, che dopo 5 anni ha smesso di combattere la sua battaglia con la leucemia vincendola: “I medici che l’hanno curata a Filadelfia in questi anni si sono occupati di altri 63 bambini, tutti con leucemie che la stessa Food and Drug Administration ha definito ‘devastating and deadly’ (devastanti e mortali)” – raccontano i giornalisti del Corriere.

Effetti collaterali

Sono stati riportati casi di abbassamento di pressione, in altri pazienti si è manifestata febbre e congestione polmonare, mentre in casi più rari anche problemi neurologici. Tuttavia gli aspetti positivi sono superiori a quelli negativi.

La situazione in Italia

Il metodo Car-T è diffuso principalmente negli Stati Uniti ma arriverà presto anche in Italia a spese del Servizio Sanitario Nazionale. La cura è fornita dall’azienda farmaceutica Novartis la quale, avendo riconosciuto l’alto costo del trattamento, ha comunicato di voler venire incontro a chi non ha una copertura assicurativa negli USA.
Seguiranno aggiornamenti.

Grazie per essere arrivato fin qui

Per garantire lo standard di informazione che amiamo abbiamo dato la possibilità ai nostri lettori di sostenerci, dando la possibilità di:
- leggere tutti gli articoli del network (10 siti) SENZA banner pubblicitari
- proporre ai nostri team le TEMATICHE da analizzare negli articoli

1 COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Antonio Piazzolla
Giornalista e divulgatore scientifico; caporedattore di Close-Up Engineering, è una delle firme di Forbes Italia e autore su Le Stelle, la rivista di divulgazione astronomica fondata da Margherita Hack. Ha collaborato con BBC Scienze Italia, HuffPost Italia, l’Espresso, Il Messaggero e Business Insider Italia.