fbpx
mercoledì, 30 Settembre, 2020

SEGUICI SU:

DELLO STESSO AUTORE

INSTAGRAM

CORRELATI

LightPaper, la stampa 3D per creare fogli luminosi

Rohinni

LightPaper: è così che la Rohinni ha chiamato la sua idea. Un modo per “stampare la luce” su fogli e applicarla su qualsiasi superficie. Un modo per “creare la luce” grazie ai vantaggi della stampa 3D.

Allo stato attuale, LightPaper è prodotto miscelando minuscoli LED e inchiostro e stampando il tutto su uno strato conduttivo. L’oggetto viene poi inserito tra altri due strati e sigillati. I diodi –delle dimensioni di un globulo rosso- sono dispersi casualmente sul materiale. Quando la corrente li attraversa, si accendono.

L’interesse della Rohinni non è volto al settore televisivo. La società ha pensato di utilizzare la tecnologia in settori in cui il dispositivo può fare davvero la differenza: dall’illuminazione di un logo su uno smartphone ai fari di un’automobile. Alcune aziende starebbero già lavorando sulle implementazioni di LightPaper.

Il problema principale riscontrato nella prima versione del prodotto è stata la disposizione dei LED in fase di stampa. Infatti, attualmente, i LED non sono distribuiti in modo uniforme sulla superficie stampata. Ciò può portare a luccichii o a “effetto notte stellata”. Nick Smoot della Rohinni ha spiegato che per molte applicazioni questo fenomeno non ha importanza, ma la sfida sul posizionamento dei diodi resta importante. Nella seconda versione a cui la società sta lavorando, il problema dovrebbe essere risolto.

I consumatori dovrebbero iniziare a vedere Lightpaper intorno alla metà del 2015.

Header image credits: fastcolabs.com

CUE FACT CHECKING

Grazie per essere arrivato fin qui

Per garantire lo standard di informazione che amiamo abbiamo dato la possibilità ai nostri lettori di sostenerci, dando la possibilità di:
- leggere tutti gli articoli del network (10 siti) SENZA banner pubblicitari
- proporre ai nostri team le TEMATICHE da analizzare negli articoli

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Raffaele Salveminihttp://closeupengineering.it
Raffaele Salvemini è fondatore e webmaster di Close-up Engineering. Laureato in Ingegneria Biomedica, da anni si dedica all'informazione in ambito scientifico. Si occupa della realizzazione di siti web