fbpx
martedì, 22 Settembre, 2020

SEGUICI SU:

DELLO STESSO AUTORE

INSTAGRAM

CORRELATI

Il pianeta leggero come polistirolo

L’esopianeta Kelt-11b, scoperto nel 2016 da Joshua Pepper della Lehigh University, dista 320 anni luce dalla Terra e la sua densità è simile a quella del polistirolo. Orbita attorno ad una subgigante ed ha un’atmosfera incredibile: la colonna di gas raggiunge i 2763 chilometri d’altezza dalla superficie. La scoperta è avvenuta per mezzo del telescopio Kilodegree Extremely Little Telescope (Kelt, da qui il nome del pianeta) tramite il metodo del transito. La ricerca è stata pubblicata sul The Astronomical Journal.

PERCHÈ È PARAGONATO AL POLISTIROLO?

Questo esopianeta è tra i pianeti più gonfi, più voluminosi e meno densi finora conosciuti: ha un diametro del 40% più grande di Giove, ma ha solo un quinto della sua massa. Orbita attorno ad una stella estremamente luminosa, la quale ha permesso una misurazione precisa delle proprietà atmosferiche e fisiche. Grazie a questa scoperta sarà possibile sviluppare, in futuro, strumenti più affidabili per osservare i diversi tipi di gas presenti nelle atmosfere dei pianeti extrasolari.

Kelt-11b
La macchiolina nera al centro è il pianeta KELT-11b, ripreso durante il transito dinnanzi la propria stella madre. Crediti: Pepper et al., 2016.

SCOMPARIRÀ TRA 100 MILIONI DI ANNI

Kelt-11b conclude un’orbita in 4,7 giorni, dunque come intuibile, è molto vicino alla sua stella madre: quest’ultima però (chiamata Kelt-11) ha iniziato la sua trasformazione in gigante rossa. Tra 100 milioni di anni il pianeta scomparirà, venendo letteralmente inghiottito dalla stella.

CUE FACT CHECKING

Grazie per essere arrivato fin qui

Per garantire lo standard di informazione che amiamo abbiamo dato la possibilità ai nostri lettori di sostenerci, dando la possibilità di:
- leggere tutti gli articoli del network (10 siti) SENZA banner pubblicitari
- proporre ai nostri team le TEMATICHE da analizzare negli articoli

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Antonio Piazzolla
Giornalista e divulgatore scientifico; caporedattore di Close-Up Engineering, è una delle firme di Forbes Italia e autore su Le Stelle, la rivista di divulgazione astronomica fondata da Margherita Hack. Ha collaborato con BBC Scienze Italia, HuffPost Italia, l’Espresso, Il Messaggero e Business Insider Italia.