fbpx

Home » Piogge torrenziali negli Emirati: Dubai sott’acqua e grave allagamento

Piogge torrenziali negli Emirati: Dubai sott’acqua e grave allagamento

Un'ondata di piogge torrenziali ha colpito gli Emirati Arabi Uniti, causando gravi allagamenti a Dubai e un aumento del bilancio delle vittime in Oman.

Categorie Cambiamento climatico
Vuoi leggere tutti gli articoli del network (oltre 10.000) senza pubblicità?
ABBONATI A 0,96€/SETTIMANA

Gli Emirati Arabi Uniti sono stati colpiti da intense piogge torrenziali nelle ultime ore, con particolare impatto su Dubai, dove le precipitazioni hanno allagato le principali arterie stradali e sommerso numerosi veicoli. La tempesta ha causato enormi accumuli d’acqua per le vie della città, con i forti venti che hanno anche portato alla sospensione dei voli all’aeroporto internazionale di Dubai, uno dei più trafficati al mondo.

Piogge torrenziali negli Emirati: allagamenti e disagi

Piogge torrenziali negli Emirati

Le piogge, iniziate inaspettatamente durante la notte, hanno trasformato le strade in veri e propri fiumi, con l’acqua che ha raggiunto livelli allarmanti in brevissimo tempo. I fulmini hanno illuminato il cielo notturno, colpendo in alcuni casi la cima del Burj Khalifa, il grattacielo più alto del mondo. Il governo ha chiuso le scuole in tutto il paese e ha disposto che i dipendenti statali lavorassero da casa.

Situazione climatica negli emirati

Nonostante gli Emirati siano noti per il loro clima arido, le piogge si verificano sporadicamente nei mesi invernali, ma raramente con tale intensità. La mancanza di infrastrutture adeguate per il drenaggio, a causa della rarità delle piogge, contribuisce a rendere tali eventi particolarmente disastrosi. Durante la giornata, si sono registrati accumuli di pioggia superiori ai 30 mm a Dubai, con previsioni che indicavano fino a 128 mm.

Piogge torrenziali negli Emirati: impatto regionale

Anche Bahrain, Qatar e Arabia Saudita hanno risentito delle precipitazioni, sebbene con minori conseguenze rispetto a Dubai. Nel vicino Oman, le piogge hanno avuto esiti tragici: il Comitato Nazionale per la Gestione delle Emergenze ha confermato la morte di 18 persone, tra cui bambini, a seguito di allagamenti. Questi eventi sottolineano la crescente preoccupazione per gli eventi climatici estremi in regioni tradizionalmente aride.

Rilievi e precauzioni

Le autorità locali e internazionali monitorano attentamente l’evolversi della situazione, mentre le squadre di soccorso sono all’opera per assistere le persone colpite. L’evento ha riacceso il dibattito sulla necessità di migliorare l’infrastruttura urbana per meglio gestire simili calamità future, in un mondo dove il cambiamento climatico rende tali eventi sempre più frequenti e intensi.