fbpx
domenica, 27 Settembre, 2020

SEGUICI SU:

DELLO STESSO AUTORE

INSTAGRAM

CORRELATI

Scoperta proteina che arresta il tumore mammario

Scoperta proteina che protegge dal tumore mammario: ora si conosce il meccanismo con cui p140Cap, questo il nome della proteina, riesce ad opporsi alla progressione del tumore.
La ricerca, coordinata dalla professoressa Paola Defilippi del Dipartimento di Biotecnologie Molecolari e Scienze della Salute dell’Università di Torino, è stata pubblicata sulla rivista scientifica Nature Communications.

Il tumore mammario colpisce una donna su sette; uno dei sottotipi di tumore mammario, abbastanza diffuso con circa il 20% dei casi, è caratterizzato da una eccessiva quantità della proteina ERBB2 (HER2), dovuta dall’aumento del numero di copie del gene che la codifica sul cromosoma 17. Una proteina oncogene dal momento aumenta la proliferazione cellulare in modo non controllato causando il tumore e sostiene la sopravvivenza delle cellule tumorali, favorendo la loro capacità di uscire dal tumore primario e dare origine alle metastasi in altri organi.

p140Cap

Gli scienziati hanno individuato e caratterizzato un meccanismo di protezione dagli effetti dannosi dell’onvcogene ERBB2 che conferisce alle pazienti una maggiore sopravvivenza ed un minor rischio di metastasi, il tutto grazie a p140Cap, una proteina espressa in circa il 50% delle pazienti di tumore ERBB2. Avvalendosi di modelli cellulari, i ricercatori sono riusciti a dimostrare alcuni meccanismi attraverso cui p140Cap è in grado di limitare la crescita del tumore ERBB2 e di diminuirne le capacità di dare origine a metastasi.

Un risultato che servirà per mettere a punto nuove terapie destinate alle pazienti che non esprimono la proteina p140Cap, maggiormente vulnerabili e dunque esposte a tumori più aggressivi.

Paola Defilippi
La dott.ssa Paola Defilippi, credits: repstatic.it

La ricerca

Una collaborazione che ha coinvolto il Dipartimento di Biotecnologie Molecolari e Scienze della Salute dell’Università di Torino, la Città della Salute di Torino, IEO/IFOM di Milano, l’Università di Chieti-Pescara, l’Università di Camerino, l’Arcispedale di Reggio Emilia e l’Università Svedese di Lund.

CUE FACT CHECKING

Grazie per essere arrivato fin qui

Per garantire lo standard di informazione che amiamo abbiamo dato la possibilità ai nostri lettori di sostenerci, dando la possibilità di:
- leggere tutti gli articoli del network (10 siti) SENZA banner pubblicitari
- proporre ai nostri team le TEMATICHE da analizzare negli articoli

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Antonio Piazzolla
Giornalista e divulgatore scientifico; caporedattore di Close-Up Engineering, è una delle firme di Forbes Italia e autore su Le Stelle, la rivista di divulgazione astronomica fondata da Margherita Hack. Ha collaborato con BBC Scienze Italia, HuffPost Italia, l’Espresso, Il Messaggero e Business Insider Italia.