fbpx

Home » Tempesta geomagnetica di categoria G4: aurore boreali avvistate in Italia

Tempesta geomagnetica di categoria G4: aurore boreali avvistate in Italia

Dall'Italia le prime immagini di un fenomeno rarissimo: aurore boreali in diverse regioni grazie a una tempesta geomagnetica di livello G4.

Categorie Astronomia · Spazio
Vuoi leggere tutti gli articoli del network (oltre 10.000) senza pubblicità?
ABBONATI A 0,96€/SETTIMANA

In seguito a una potente tempesta geomagnetica classificata come G4, il cielo italiano si è colorato con spettacolari aurore boreali, un fenomeno generalmente raro così a sud nell’emisfero. Questo straordinario evento ha permesso agli appassionati e ai fotografi di catturare immagini mozzafiato delle aurore in regioni insolite come Piemonte, Veneto e Lombardia, con segnalazioni persino dal Centro Italia.

Aurore boreali avvistate in Italia: origini del fenomeno

aurore boreali avvistate in Italia
Aurora boreaole su Paroldo, Cuneo). Credits: Centro Meteo Piemonte via ULTIM’ORA 24 (Canale Telegram)

Le tempeste geomagnetiche sono il risultato di disturbi nel campo magnetico terrestre causati da cambiamenti nel vento solare. Questi eventi sono classificati in cinque livelli, da G1 (minore) a G5 (estremo). La tempesta attuale, di livello G4, indica condizioni severe che possono influenzare sia i sistemi satellitari che le reti di distribuzione elettrica, oltre a produrre spettacoli luminosi nei cieli notturni, come dimostrato dalle recenti osservazioni in Italia.

Aurore boreali avvistate in Italia: testimonianze e impatto locale

Diverse testimonianze fotografiche provenienti da regioni tradizionalmente non associate alle aurore boreali testimoniano l’eccezionalità dell’evento. Amatori e professionisti hanno condiviso sui social media le loro esperienze uniche, mostrando il cielo illuminato da onde di luci verdi, viola e blu. Queste immagini hanno non solo arricchito il patrimonio visivo locale ma hanno anche offerto una rara opportunità educativa per osservare direttamente gli effetti delle interazioni geomagnetiche.

Conseguenze a lungo termine

Cortina d’Ampezzo. Fonte: Live Rifugio Faloria via ULTIM’ORA 24 (Canale Telegram)

L’evento ha senza dubbi fornito uno spettacolo affascinante. Nel frattempo gli esperti monitorano le potenziali ripercussioni di una tempesta di questa magnitudine, che potrebbe interferire con le infrastrutture tecnologiche e la comunicazione globale. I ricercatori sottolineano l’importanza di studiare questi fenomeni per migliorare le previsioni future e mitigare possibili danni.

Questa recente manifestazione di aurore boreali in luoghi insoliti evidenzia l’importanza di comprendere meglio la nostra atmosfera e la dinamica solare-terrestre, ponendo l’Italia inaspettatamente al centro di un fenomeno di portata globale.

Crediti immagini in evidenza: Pinemet (Pinerolo, Torino) via ULTIM’ORA 24 (Canale Telegram)