fbpx
martedì, 22 Settembre, 2020

SEGUICI SU:

DELLO STESSO AUTORE

INSTAGRAM

CORRELATI

Ulteriore conferma per la teoria della relatività

Un’ulteriore conferma per la Teoria Generale della Relatività di Einstein, questa volta arriva dalle ultime osservazioni condotte dal telescopio spaziale della NASA Hubble e dal Very Large Telescope (Vlt) dell’Osservatorio Europeo Meridionale (Eso) in Cile. I dati, pubblicati sull’autorevole rivista Science, rafforzano l’ipotesi dell’esistenza dell’enigmatica energia oscura che occuperebbe il 70% dell’universo e la cui natura è ancora ignota.

I ricercatori dell’Istituto di Cosmologia e Gravitazione dell’Università inglese di Portsmouth, coordinati da Thomas Collett, hanno realizzato “la misura più precisa della Relatività Generale al di fuori del Sistema Solare” sfruttando un fenomeno previsto proprio dalla teoria di Einstein, vale a dire la lente gravitazionale: un effetto lente d’ingrandimento, caratterizzato dalla curvatura della luce emessa da una sorgente lontana, a causa della presenza di una massa posta tra la sorgente stessa e l’osservatore.

I ricercatori si sono avvalsi di una lente di ingrandimento cosmica, la galassia ESO325-G004, distante 500 milioni di anni luce da noi. Successivamente hanno misurato quanto velocemente si muovono le stelle al suo interno, così da comprendere quanta massa occorre per tenerle insieme nella galassia.

“Se due galassie sono allineate lungo la nostra linea di osservazione vediamo immagini multiple della galassia più lontana. Misurando la massa della galassia in primo piano siamo in grado di fare calcoli simili anche sulla galassia lontana. Questo rappresenta una misura della correttezza della Relatività con una precisione mai raggiunta su scala galattica” – ha spiegato Collett.

CUE FACT CHECKING

Grazie per essere arrivato fin qui

Per garantire lo standard di informazione che amiamo abbiamo dato la possibilità ai nostri lettori di sostenerci, dando la possibilità di:
- leggere tutti gli articoli del network (10 siti) SENZA banner pubblicitari
- proporre ai nostri team le TEMATICHE da analizzare negli articoli

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Antonio Piazzolla
Giornalista e divulgatore scientifico; caporedattore di Close-Up Engineering, è una delle firme di Forbes Italia e autore su Le Stelle, la rivista di divulgazione astronomica fondata da Margherita Hack. Ha collaborato con BBC Scienze Italia, HuffPost Italia, l’Espresso, Il Messaggero e Business Insider Italia.