Il nuovo anno è iniziato e sarà un anno pieno di nuove tecnologie, soprattutto in campo mobile dove, in primis, ci si aspetta un’evoluzione dei dispositivi foldable. D’altra parte, vengono abbandonati gli smartphone più vecchiotti e a farlo è anche WhatsApp che, dal primo febbraio 2020, non supporterà più alcuni dispositivi.

Già dal primo giorno del nuovo anno, WhatsApp ha detto addio a tutti gli smartphone che utilizzano Windows Phone come sistema operativo, in quanto quest’ultimo è stato abbandonato anche dalla stessa Microsoft. A questi, dal primo febbraio 2020 si aggiungeranno alla lista dei “non più supportati” anche gli smartphone che hanno come sistema operativo:

  • Android 2.3.7 e versioni precedenti;
  • iOS 8 e versioni precedenti.

Come facilmente intuibile, si tratta di una notizia che include anche gli iPhone (smartphone prodotti da Apple). In particolare, si tratta di iPhone 4 e dei modelli precedenti a esso, in quanto non sono stati aggiornati alle versioni più recenti di iOS.