fbpx

Home » Il fascino dell’Italia dallo spazio non passa mai di moda

Il fascino dell’Italia dallo spazio non passa mai di moda

Categorie Flash News · Spazio

“Quando sono uscito dal portello della Stazione Spaziale Internazionale per la mia prima passeggiata spaziale due settimane fa, la prima visione che ho avuto della Terra è stata la casa del mio amico e compagno di squadra Luca Parmitano. Questa foto che dalla finestra della cupola è quasi esattamente l vista che ho avuto quel giorno!”

Andrew Morgan, astronauta

L’estate spaziale ha avuto una sola protagonista indiscussa: l’Italia. Così, dalle foto di Luca Parmitano che ci ha aggiornati un po’ su tutto quello che accadeva nel mondo (dalla foresta amazzonica all’uragano Dorian) a quelle di Andrew Morgan, lo stivale è rimbalzato da profilo a profilo, tra astronauti, agenzie spaziali ed enti governativi:

https://www.facebook.com/AstroDrewMorgan/photos/a.1999950076991970/2389298564723784/?type=3&theater

La foto dell’astronauta statunitense Andrew Morgan, postata sui profili social lo scorso 5 settembre, ha riscosso un notevole successo. Foto dell’Italia dallo spazio sono tutt’altro che rare ma la forma dello stivale al centro della cupola, accompagnata dalla didascalia carica di entusiasmo dell’astronauta, ha contribuito a divulgare l’immagine come non mai:

https://www.facebook.com/ConsolatoUSANapoli/posts/2386062104781005?__xts__%5B0%5D=68.ARARvnbW3irO3RARCBiZXq0lTN5khmx0uxpKN8OMDhNEht7iYUao8Jqf5mGEJvsQui4gfCHLQo0UoLeT9kHudFKT4_YawvEK-XKpQoUjsRhDv-QAnoHVMGp1D80EJGmgDOep4iduk_DsAk8kW554d2zF4heSg8ypq3kdadSTDRUiOazin2updr8ZYb0iYo2cUz-p6vEiEsnM_xPS2JrTrDa3_PrCcJzaBini3-IlDjUL8f9PknEchSFSgB4muCh_V5ujkVEozAA0u6HuLBMgN8LgAj4qYJBuVoc6hqvcA9HDEM5kRIaq7-CxuIXdrIumBtDmHiWfvxgd9r8eU4WG-tEuk-E-hErmKr31oAit18LMsbmbc5ln6er5j52TEO2lKGB4LeOIs15KNKWTJXbzIaHiNcc3IPmsFREQ8TkhdRoM9EN6qpqwp6GGZQT4kcZ_889jKawzqmqyCWRBtQcAsGIl67RfDx7SxarCOlb2Lxe8dJ2AQo6tMfdubA&__tn__=-R

L’Italia vista dallo spazio, a sinistra la foto di Andrew Morgan, a destra quella di Luca Parmitano. Crediti: NASA/ESA A. Morgan/L. Parmitano

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.