fbpx
domenica, 20 Settembre, 2020

SEGUICI SU:

DELLO STESSO AUTORE

INSTAGRAM

CORRELATI

Numeri palindromi e calendario: l’aspetto buffo della matematica

Oggi è il 2 febbraio del 2020. Forse vi starete chiedendo cosa ci sia di speciale: sembra proprio un giorno come un altro. E invece no! Il giorno di oggi richiama uno degli aspetti più affascinanti della teoria analitica dei numeri: i numeri palindromi.

La data palindroma

Oggi infatti la data sul calendario è palindroma. Se scriviamo per esteso in numeri “2 febbraio 2020”, otteniamo 02 02 2020, che letto al contrario è esattamente identico. È quindi una data particolare, che può essere letta sia da sinistra che da destra.

Numeri palindromi: definizione formale

Matematicamente un numero \(n\) si dice palindromo se, data \(a_0, a_1, \dots, a_k\) la sua rappresentazione in cifre in una certa base \(b \ge 2\) con \(a_0 \ne 0\), per ogni \(0 \le i \le k\) si ha \(a_i = a_{k-i}\). Vi sarà venuto il mal di testa, ma è solo un modo sadico e contorto per dire che un numero è palindromo se non cambia quando lo si legge da destra verso sinistra, ovvero al “contrario”.

Ad esempio, ogni numero di una cifra è banalmente palindromo, e lo sono anche numeri come \(11, 454, 6789876\).

Curiosità e congetture sui numeri palindromi

Le somme inverse

Una prima curiosità riguarda le somme di un numero col suo “inverso”. Si prenda infatti un numero e lo si sommi col numero ottenuto invertendo l’ordine delle cifre (la più significativa diventa quella meno significativa e così via). Ora si faccia la stessa cosa col risultato. È quasi certo che questo procedimento porterà ad un numero palindromo. Ad esempio, se scegliamo \(78\), si avrà $$78 + 87 = 165\\ 165 + 561 = 726\\ 726 + 627 = 1353\\ 1353 + 3531 = 4884$$

Dopo quattro operazioni abbiamo ottenuto un numero palindromo. In genere si arriva a un palindromo dopo una serie piccola di operazioni, ma non è il caso di \(196\). Se si usa questo procedimento partendo da \(196\), non si arriva a un palindromo nemmeno dopo 3 milioni di iterazioni. Ma ciò non toglie che ad una certa iterazione dell’algoritmo si arrivi a un palindromo. Questo algoritmo rappresenta una famosa congettura in matematica, che ancora nessuno è riuscito a dimostrare.

Che potenza!

Alcuni numeri palindromi sono il quadrato di altri numeri. Si pensi a \(4, 9, 676\). Altri, sono il cubo, come \(8\) e \(343\) e altri ancora la quarta potenza (ad esempio \(14641\)). Simmons e Rawlinson congetturarono che non esistono numeri palindromi (maggiori di 1, ovviamente) che siano esprimibili come potenze di esponente maggiore di 4. Anche questa interessante congettura è al giorno d’oggi non dimostrata.

Una rarità!

Le date palindrome sono estremamente rare, infatti in circa 10000 anni, i giorni palindromi sono 366. La prossima occorrenza sarà l’anno prossimo. Quando? Ovviamente il 12 febbraio 2021! E nel 2022? Il 22 febbraio! Dopo queste curiosità a carattere matematico, non ci resta che augurarvi un buon 02 02 2020!

CUE FACT CHECKING

Grazie per essere arrivato fin qui

Per garantire lo standard di informazione che amiamo abbiamo dato la possibilità ai nostri lettori di sostenerci, dando la possibilità di:
- leggere tutti gli articoli del network (10 siti) SENZA banner pubblicitari
- proporre ai nostri team le TEMATICHE da analizzare negli articoli

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Andrea Wronahttps://sciencecue.it
Salentino di origine, con diploma di liceo classico e laurea triennale in Ingegneria Informatica e Automatica presso l'Università Sapienza di Roma. Appassionato di matematica, fisica e letteratura greco-latina, amo informarmi sulle nuove scoperte, contemplare la bellezza di luoghi inediti e farmi sorprendere dalle altre culture e tradizioni.