fbpx

Home » Panico da regalo di Natale dell’ultimo minuto? Vi consigliamo 15 libri

Panico da regalo di Natale dell’ultimo minuto? Vi consigliamo 15 libri

Una guida rapida ed esaustiva al regalo di Natale dell'ultimo minuto. 15 libri a tema scientifico da consultare per la scelta di un regalo originale e interessante.

Categorie Curiosità e Consigli
Vuoi leggere tutti gli articoli del network (oltre 10.000) senza pubblicità?
ABBONATI A 0,96€/SETTIMANA

I libri sono sempre un’ottima scelta, soprattutto quando dovete ancora comprare il regalo di Natale per i vostri parenti e amici e manca quasi una settimana al 25 dicembre. Ci sono tanti generi, tanti autori, tanti temi. Statisticamente è impossibile non riuscire a trovare almeno un libro che possa piacere anche alla persona più restia alla lettura. Con questa guida vogliamo consigliarvi 15 libri a tema scientifico che potranno ispirarvi nella scelta dei regali per gli altri o per voi stessi.

Tre libri come regalo di Natale, temi caldi: virus, clima e dati

clima virus dati

Spillover. L’evoluzione delle pandemie

Spillover. L’evoluzione delle pandemie” è un saggio scritto nel 2012 dallo scrittore e divulgatore scientifico statunitense David Quammen. Attraverso le esperienze personali dell’autore vengono raccontate alcune delle principali evoluzioni di patogeni che hanno interessato la specie umana in seguito a uno “spillover”, cioè un salto di specie da animale a uomo. Il saggio è scritto in forma narrativa e si presta alla lettura anche dei non addetti ai lavori. La pandemia di COVID-19 l’ha portato alla ribalta poiché Quammen parlò di una potenziale nuova zoonosi pandemica con focolaio in Cina. Così, nel 2020, Spillover è stato uno dei libri più letti e si è guadagnato l’etichetta di “il #1 più venduto” su Amazon per diversi mesi.

Clima. Come evitare un disastro. Le soluzione di oggi, le sfide di domani

Clima. Come evitare un disastro. Le soluzione di oggi, le sfide di domani” è un libro del 2021 scritto dall’imprenditore, programmatore, informatico e filantropo statunitense Bill Gates. In esso, Gates presenta ciò che ha imparato in oltre un decennio di studio sui cambiamenti climatici e investimenti in innovazioni per affrontare il riscaldamento globale. In un saggio documentato e autorevole, Bill Gates presenta un programma concreto e realizzabile per azzerare le emissioni di gas serra in tempo per evitare il disastro climatico.

Factfulness. Dieci ragioni per cui non capiamo il mondo. E perché le cose vanno meglio di come pensiamo

“Uno dei libri più importanti che abbia mai letto. Una guida indispensabile per riflettere con chiarezza sul mondo”. Queste sono le parole di Bill Gates che trovate anche citate sulla copertina di “Factfulness. Dieci ragioni per cui non capiamo il mondo. E perché le cose vanno meglio di come pensiamo”. Libro scritto nel 2018 dal medico, accademico e statistico svedese Hans Rosling, insieme a suo figlio Ola Rosling e sua nuora Anna Rosling Rönndlund.

Il libro è stato pubblicato postumo un anno dopo la morte di Hans Rosling per cancro al pancreas. Nel libro, Rosling suggerisce che la stragrande maggioranza delle persone si sbaglia sullo stato del mondo. Dimostra, attraverso numeri e grafici chiari e accattivanti, che i soggetti partecipanti ai suoi studi statistici credono che il mondo sia più povero, meno sano e più pericoloso di quanto non sia in realtà, attribuendo questa percezione sbagliata non al caso ma alla disinformazione.

Quattro libri come regalo di Natale: neuroscienze, robotica, fantascienza

Panico da regalo di Natale dell’ultimo minuto? Vi consigliamo 15 libri

I tre fratelli che non dormivano mai. E altre storie dei disturbi del sonno

Il neurologo Giuseppe Plazzi apre le porte del suo laboratorio per lo studio e la cura dei disturbi del sonno, dove si occupa di pazienti con disturbi del sonno rari e affascinanti come il sonnambulismo, l’insonnia, il terrore notturno e la sindrome delle gambe senza riposo. “I tre fratelli che non dormivano mai. E altre storie dei disturbi del sonno” è un libro del 2019 ed è molto più simile a una raccolta di racconti che a un saggio, dal ritmo romanzesco sulle tracce dello stile tradizionale di Oliver Sacks, che a volte ci fa divertire e a volte ci spaventa. Perfettamente fruibile anche da chi non conosce l’argomento o non ha basi di medicina o biologia.

L’uomo che scambiò sua moglie per un cappello

Abbiamo citato Oliver Sacks, medico, chimico, scrittore, psicologo e accademico britannico, ora parliamo di una delle sue opere più famose: “L’uomo che scambiò sua moglie per un cappello”, scritto nel 1985. L’autore racconta, in questo saggio neurologico, alcuni tra i casi clinici che gli è capitato di incontrare nella sua esperienza come neurologo di una casa di cura statunitense e descrive alcuni casi di pazienti con lesioni encefaliche di vario tipo, che hanno prodotto i comportamenti più singolari e imprevedibili. Tra queste esperienze viene descritta la prosopagnosia, deficit percettivo acquisito o congenito del sistema nervoso centrale che causa difficoltà nel riconoscere i visi delle persone. Durante la sua vita, Sacks stesso ha sofferto di questo disturbo.

Essere una macchina

In “Essere una macchina” il giornalista Mark O’Connell esplora le possibilità sbalorditive e i dilemmi morali che si presentano quando si pensa al corpo umano come a un dispositivo. Dove ci porta la nostra ossessione per la tecnologia? Cosa significa l’ascesa dell’intelligenza artificiale non solo per i nostri uffici e le nostre case, ma per la nostra umanità? Le tecnologie che creiamo per aiutarci potrebbero eventualmente danneggiarci? Rispondendo a queste domande, O’Connell presenta uno sguardo profondo, provocatorio, spesso scettico ma divertito su un movimento che ha trovato supporto tra i miliardari della Silicon Valley e alcune delle più grandi aziende del mondo: il transumanesimo. Indagando su cosa significhi essere una macchina, offre una sorprendente meditazione su cosa significhi essere umani.

Visioni di robot

Isaac Asimov, è stato uno scrittore, biochimico e divulgatore scientifico russo naturalizzato statunitense. È ritenuto uno dei principali autori di fantascienza nonché uno dei padri del genere e ideatore delle tre leggi della robotica, divenute un riferimento fondamentale per gli studi di robotica e sull’intelligenza artificiale. Autore prolifico, Asimov ha scritto romanzi, antologie, libri per ragazzi e opere di divulgazione scientifica. “Visioni di robot” è un’antologia di racconti di fantascienza pubblicata nel 1990 che ha per protagonisti robot positronici, protagonisti di molte altre sue opere.

Due libri come regalo di Natale, due autori per tutti: astronomia e astrofisica

Panico da regalo di Natale dell’ultimo minuto? Vi consigliamo 15 libri

Vi racconto l’astronomia

Margherita Hack è stata un’astrofisica, accademica, divulgatrice scientifica e attivista italiana. Donna di scienza dal pensiero lucido e anticonformista, durante la sua vita ha pubblicato numerosi lavori originali su riviste internazionali e numerosi libri sia divulgativi sia a livello universitario. “Vi racconto l’astronomia”, pubblicato nel 2007, è un saggio sull’astronomia nato dalle tante e-mail e lettere che riceveva giornalmente l’astrofisica italiana e che l’hanno ispirata nella stesura di quest’opera dove spiega le leggi che regolano l’universo.

L’autrice si propone di invitare i non addetti ai lavori a familiarizzare con stelle, pianeti, buchi neri e galassie andando a ritroso nel tempo di 13 miliardi di anni. L’ultimo capitolo è dedicato a una possibile vita extraterrestre, alla quale Margherita Hack credeva fermamente. Hack, infatti, era convinta dell’esistenza di altre forme di vita nell’universo, ma che per problemi legati alla lontananza con esse, non avremmo mai potuto stabilire un contatto. Fu sempre scettica invece riguardo agli UFO nei cieli.

Dal big bang ai buchi neri. Breve storia del tempo

Quando si parla di astrofisica non si può non parlare di uno dei più grandi esperi del campo: il cosmologo, fisico, matematico, astrofisico, accademico e divulgatore scientifico britannico Stephen William Hawking. Hawking è stato fra i più autorevoli e conosciuti fisici teorici al mondo, noto soprattutto per i suoi studi sui buchi neri, sulla cosmologia quantistica e sull’origine dell’universo. Pescando a caso tra le sue opere non si rimarrà mai delusi. “Dal big bang ai buchi neri. Breve storia del tempo”, pubblicato nel 1988, è un saggio di divulgazione scientifica che cerca di rendere nota e comprensibile la moderna teoria cosmologica. Nonostante il genere di nicchia, il saggio divenne un best seller, vendendo in tutto il mondo oltre nove milioni di copie e rendendo estremamente popolare il suo autore.

Sei libri come regalo di Natale: matematica e fisica

Panico da regalo di Natale dell’ultimo minuto? Vi consigliamo 15 libri

Le cinque equazioni che hanno cambiato il mondo. Potere e poesia della matematica

Le cinque equazioni che hanno cambiato il mondo. Potere e poesia della matematica” è un libro di Michael Guillen pubblicato nel 1995. L’opera è divisa in cinque capitoli che parlano di cinque diverse equazioni fisiche e delle persone che le hanno sviluppate. Il libro descrive la vita, le vittorie e le sconfitte in battaglie umane e scientifiche di cinque grandi scienziati vissuti in passato. L’autore racconta i preludi, i tempi e le ambientazioni di scoperte che sono state la base di ulteriori sviluppi, compresi i viaggi nello spazio, il volo e l’energia nucleare. Gli scienziati e le equazioni presenti nel testo sono: Isaac Newton e la legge della gravitazione universale, Daniel Bernoulli e la legge della pressione idrodinamica, Michael Faraday e la legge dell’induzione elettromagnetica, Rudolf Clausius e il secondo principio della termodinamica, Albert Einstein e la teoria della relatività ristretta.

La fisica dei supereroi

Tra i libri da scegliere come regalo di Natale, questo è perfetto per ogni appassionato di supereroi, di fisica o di entrambi. James Kakalios è un divulgatore scientifico e scrittore statunitense. Insegna Fisica e astronomia all’Università del Minnesota, dove il suo seminario “Tutto quello che devo sapere sulla fisica l’ho appreso dai fumetti” è seguito da migliaia di studenti ogni anno. “La fisica dei supereroi” è stato pubblicato nel 2005. È un libro a sfondo scientifico che spiega, prendendo come punto di partenza le imprese dei più conosciuti supereroi del mondo dei fumetti, i principi della fisica classica e di quella quantistica. Con questo brillante saggio, Kakalios mostra che la fisica può svelare non solo il segreto della potenza dell’Uomo d’Acciaio, noto come Superman, ma anche la reale causa di distruzione del suo pianeta d’origine, Krypton.

Sette brevi lezioni di fisica

Sette brevi lezioni di fisica”, pubblicato nel 2014, è un piccolo concentrato di fisica. È un saggio breve del fisico italiano Carlo Rovelli che, in meno di 100 pagine e con ammirevole trasparenza, guida il lettore anche più inesperto attraverso alcune delle tappe più importanti della storia della fisica. Il libro è stato un “bestseller inaspettato”, con grande sorpresa di Rovelli e della stessa casa editrice Adelphi: la prima tiratura contava 3.000 copie, senza promozione. A fine dicembre 2015 ne aveva vendute 300.000 in Italia. Le sette lezioni sono dedicate a: teoria della relatività, teoria dei quanti, struttura del cosmo, particelle, origine del cosmo, buchi neri e natura del calore, il ruolo dell’uomo. Tra i libri elencati in questa guida è il regalo di Natale più fruibile da persone totalmente estranee alla fisica.

L’ordine del tempo

Tre anni dopo “Sette brevi lezioni di fisica”, Carlo Rovelli pubblica nel 2017, sempre con la casa editrice Adelphi, “L’ordine del tempo”, un saggio sulla natura del tempo e sulla sua percezione umana. Il tempo è da sempre un mistero, non solo per ogni profano, ma anche per i più grandi fisici della storia, che lo hanno visto trasformarsi in modo radicale, da Newton a Einstein, alla meccanica quantistica, infine alle teorie sulla gravità a loop, di cui Rovelli stesso è uno dei principali teorici. Rispetto al precedente best-seller di Rovelli, la comprensione del testo è meno facile.

La sezione aurea. Storia di un numero e di un mistero che dura da tremila anni

La sezione aurea è un numero irrazionale, indicato con la lettera greca φ (phi). Oltre a “sezione aurea”, questo numero è noto anche come “rapporto aureo”, “numero aureo”, “costante di Fidia”, “proporzione divina” e da millenni affascina chiunque si accosti alla matematica. Un po’ come il più famoso pi greco. Ma la sezione aura è, se possibile, ancora più affascinante e sorprendente. Mario Livio in “La sezione aurea. Storia di un numero e di un mistero che dura da tremila anni”, pubblicato nel 2003 per Rizzoli, illustra i miti e la realtà della sezione aurea e mostra il rapporto tra il mondo fisico, le creazioni artistiche e la limpida bellezza dei numeri.

Quanti

Terry Rudolph è professore di fisica quantistica all’Imperial College di Londra ed è nipote Erwin Schrödinger, fisico austriaco, fra i maggiori del XX secolo per i suoi fondamentali contributi alla meccanica quantistica e, in particolare, per l’equazione che porta il suo nome, grazie alla quale vinse il premio Nobel per la fisica nel 1933 (per i meno interessati alla fisica noto come “quello del gatto”). In “Quanti” Terry Rudolph raccontare la fisica quantistica tramite nuvole, palline colorate di bianco o di nero, nebbie, metafore, senza usare il formalismo che tanti altri autori usano, e che secondo lui danneggia il racconto della fisica quantistica stesso. Dopo averlo letto, ci si accorge di essere stati iniziati, in maniera quasi indolore, ai concetti chiave del mondo quantistico: sovrapposizione, separabilità, azioni a distanza, non-località.

Offerta